top of page
  • CFPA Casargo

Scambio di auguri al CFPA Casargo alla presenza di 250 persone

TRA RINGRAZIAMENTI E VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE FORMATIVE


Casargo, 22 dicembre 2022 - Si è tenuto ieri sera il tradizionale appuntamento pre natalizio per scambiarsi gli auguri che ha coinvolto 250 persone tra il Consiglio d’Amministrazione, le principali Istituzioni del Territorio, i dipendenti del CFPA, le famiglie e gli studenti. Un’occasione per ringraziare i sostenitori della scuola e le loro famiglie, ricordare i successi passati e programmare quelli futuri in vista del 50esimo del CFPA che si celebrerà nel 2023.


Dopo i ringraziamenti alle autorità presenti da parte di tutto il CdA, il neo presidente Francesco Maria Silverij ha dichiarato: “Vogliamo portare a questa struttura tutta la serenità che merita perchè circa la qualità, che sperimenterete stasera, non ci sono dubbi: vinciamo tutte le gare a cui partecipiamo e per questo voglio fare un grande plauso ai docenti e agli studenti che con il loro impegno danno lustro all’istituto. Nel 2023 questa scuola compie 50 anni, per noi sarà un momento particolare e di riconoscimento per tutte le persone che hanno lavorato nel nostro istituto e continuano a farlo e soprattuto un momento di soddisfazione per i ragazzi che portano in alto il nome di Casargo in Europa e nel mondo. Aver sentito questa sera le storie di quelli che sono stati alunni proprio durante la mia precedente presidenza mi ha riempito di orgoglio ed emozione, non posso che augurare loro di continuare a perseguire i propri sogni”.





Durante la cena il Direttore Marco Cimino ha invitato ad intervenire sei ex alunni, di età compresa tra i 23 e i 30 anni, per portare la loro testimonianza di carriera dopo aver terminato gli studi a Casargo nella gestione APAF. Per la sala Luca Negri e Jacopo Maroni, rispettivamente diplomati nel 2016 e 2019 e che attualmente lavorano a Milano presso l’hotel 5 stelle Palazzo Parigi e a Londra come sommelier presso il prestigiosissimo The Woodspeen restaurant & cookery school. Per la cucina hanno raccontato la loro esperienza Giorgio Ferrari, Beatrice Guzzi e Luca dell’Oro. Ferrari ora si trova ora alle Maldive, dopo tre anni in un ristorante stellato in Svizzera e prima da Giancarlo Morelli a Seregno mentre Beatrice, dopo 4 anni a Bruxelles in uno stellato e una laurea presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ora è Gastrocuoca e responsaibile in Barilla. Luca dell’Oro, diplomato nel 2014, si è collegato da Edimburgo dove lavora come Chef Executive dei ristoranti scozzesi e del nord Inghilterra di Gordon Ramsay. A rappresentanza della pasticceria invece la testimonianza di Filippo Valsecchi, diplomato a Casargo nel 2017, campione mondiale e italiano di Pasticceria Juniores e attualmente docente di pasticceria presso il CFPA oltre che pasticcere presso l’azienda di famiglia ArteSapori di Oggiono.


“E’ stato molto emozionante sentire le testimonianze dei nostri ex studenti e sapere che per loro il CFPA è stato l’inizio di una carriera importante e prestigiosa. Ascoltare oggi le loro storie può essere sicuramente di stimolo e ispirazione a dare il massimo per tutti i nostri studenti” ha commentato Marco Cimino, Direttore del CFPA Casargo.


“Ringrazio il nuovo CdA, il Presidente Silveri, tutte le autorità qui presenti, il Sindaco e la nutrita composizione di consiglieri provinciali che oggi mi ha accompagnato in questa trasferta di Casargo. Noi crediamo molto in voi e in questa scuola, che per noi è strategica perché forma i ragazzi in maniera esemplare ad una delle attività più di prospettiva futura per il nostro territorio. L’attività turistica ricettiva è il nostro futuro, non è solamente il futuro della valsassina, dove questa scuola ha l’onore di essere presente, ma è il futuro di tutto il territorio provinciale. Ho l’onore di portare i saluti della presidente Hoffman che mi ha anche chiesto di ringraziarvi per tutto il prestigio che con il vostro operato date all’Ente Provincia. Per noi avere in giro i ragazzi per l’Europa e per il mondo, a raggiungere i risultati che ottengono, è un grande onore” ha commentato Mattia Micheli, Vicepresidente vicario e Consigliere delegato ai Rapporti con Apaf.


“La scuola alberghiera di Casargo è un punto di riferimento per la nostra città, è un fiore all’occhiello. Ci tengo a ringraziare tutte le istituzioni che ci credono e che vorranno continuare a investire in questa realtà che è fondamentale e necessaria per il nostro territorio. Noi non dobbiamo andare a importare della professionalità da altri territori perché noi la formiamo e la creiamo qui grazie all’aiuto di tutti” ha dichiarato Antonio Pasquini, sindaco di Casargo.




220 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page