top of page
  • web6176

STOP WASTING FOOD APPRODA A LECCO 2

L’Istituto Comprensivo Lecco 2 ha ospitato gli studenti del CFPA di Casargo per la presentazione del progetto contro lo spreco alimentare


Quella di mercoledì 25 ottobre è stata una giornata importante per l’Istituto Comprensivo Lecco 2 Don Giovanni Ticozzi di Lecco, che ha scelto di prendere parte al progetto Stop wasting food ospitando alcuni allievi del Centro di Formazione Professionale Alberghiero (CFPA) di Casargo, che durante la mattinata hanno affrontato l’argomento dello spreco alimentare davanti ai compagni più giovani di Lecco 2.


La mattinata è stata introdotta dal Presidente e Direttore del CFPA di Casargo, fautori dell’iniziativa e in prima linea per combattere gli sprechi alimentari nella quotidianità di una Scuola che con il cibo lavora ogni giorno.


"Il CFPA di Casargo è una realtà scolastica da sempre attenta alla tematica dello spreco e proprio questo è stato il punto di partenza che ci ha portati oggi a presentare ufficialmente Stop wasting food, un’iniziativa che vuole essere solo la prima tappa di un progetto che ci piacerebbe condividere con quante più realtà possibili, così da sensibilizzare le future generazioni verso una cultura del cibo sostenibile”, ha commentato Francesco Maria Silverij, Presidente del CFPA di Casargo.


Anche Marco Cimino, Direttore del CFPA di Casargo, ha speso alcune parole sul progetto: “Stop wasting food non è solo un progetto scolastico, ma una visione che il CFPA ha deciso di accogliere. Perché per avere un mondo più equo è necessario, per prima cosa, sviluppare una nuova consapevolezza, che molti giovanissimi già stanno dimostrando di avere”.


Stop wasting food è infatti un’iniziativa di grande valore, che mira a promuovere una cultura del riuso e una maggiore consapevolezza di quello che è e che rappresenta il cibo. Proprio grazie alla rilevanza progettuale e contenutistica, sia la Provincia di Lecco che l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecco, hanno scelto di patrocinare l’iniziativa.


Durante l’incontro erano presenti, infatti, Marina Ghislanzoni, rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecco e Mattia Micheli, Vicepresidente della Provincia di Lecco e Consigliere delegato ai Rapporti con Apaf. Entrambi hanno voluto ricordare ai giovani studenti dell’Istituto Comprensivo Lecco 2 Don Giovanni Ticozzi il valore dell’iniziativa.


Mi fa davvero piacere che il CFPA di Casargo abbia ideato questo progetto su temi quanto mai attuali: lo spreco alimentare, il riciclo e il riuso. La Provincia di Lecco ha concesso molto volentieri il proprio patrocinio perché riteniamo di fondamentale importanza sensibilizzare gli studenti e le loro famiglie, fornendo loro strumenti utili e consigli pratici per affrontare e combattere lo spreco e riutilizzare al meglio gli avanzi quotidiani. Oltre a un risparmio in termini economici, queste buone pratiche si traducono in una maggiore attenzione all’ambiente e un migliore stile di vita, per un futuro davvero sostenibile per tutti” sono state le parole Mattia Micheli, Vicepresidente della Provincia di Lecco e Consigliere delegato ai Rapporti con Apaf.


Stop wasting food è un progetto di valore e l'essere oggi qui con voi stamane ne è la testimonianza” ha commentato Marina Ghislanzoni, rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecco, prima di cedere la parola agli studenti del CFPA di Casargo.




18 visualizzazioni0 commenti
bottom of page